La Tuscia e i suoi tesori

image

La Tuscia e i suoi tesori

Da Viterbo a Bolsena tra borghi di tufo e tradizioni
Direzione di Transito: Direttrice 1

Tour valido per la promozione "Buono Fedeltà"

Periodo

3 giorni
dal: 20-04-2019 al 22-04-2019

N.B.: Le escursioni extra saranno confermate al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.
FASCIA A Da Ventimiglia a Imperia Ovest  415,00 €
FASCIA B Da Andora ad Arenzano  400,00 €
FASCIA C Da Genova Ovest a Sarzana  360,00 €
FASCIA D Da Pontremoli a Livorno  360,00 €
FASCIA E Da Ovada a Parma  400,00 €
SUPPLEMENTO SINGOLA  60,00 €
Hotel    
La quota comprende
Viaggio in pullman G.T. * Sistemazione in hotel 3*** in camere doppie con servizi privati * Trattamento come da programma * Bevande incluse * Visita guidata di Viterbo, Civita di Bagnoregio e Caprarola * Navetta A/R Bagnoregio – Civita * Assicurazione medico - bagaglio * Rappresentante Agenzia.
La quota non comprende
Le escursioni facoltative, gli ingressi (anche quando la visita si svolge da programma all’interno di siti che prevedono ingresso a pagamento), le mance, le tasse di soggiorno, gli extra in genere e tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende".
Tour valido per la promozione "Buono Fedeltà"

1° Giorno: Viterbo
Ritrovo dei Signori partecipanti nella località prescelta e partenza in pullman G.T. per il Lazio. Pranzo libero lungo il percorso e nel primo pomeriggio arrivo a Viterbo, incontro con la guida e visita della città. Il cuore medievale della “Città dei Papi” è custodito dalle antiche mura che racchiudono edifici, monumenti e strade che ne testimoniano la lunga storia. Tra i palazzi più rappresentativi c’è il Palazzo dei Papi, mentre tra le chiese spicca il Duomo di San Lorenzo. Da vedere ancora il quartiere di San Pellegrino, con Piazza del Plebiscito, il Municipio, la Prefettura e la Chiesa di S. Rosa. Al termine trasferimento in hotel, sistemazione, cena e pernottamento.

2° Giorno: Civita di Bagnoregio - Bolsena
Prima colazione in hotel e partenza per Civita di Bagnoregio. Incontro con la guida e visita di questa cittadina, circondata da aridi calanchi che le donano le sembianze di un paesaggio lunare, famosa come la “città che muore”. Passeggiata tra le viuzze di questo villaggio tardo-medievale, rimasto immutato nel tempo. Pranzo in ristorante e a seguire trasferimento a Bolsena. Passeggiata in questo tranquillo borgo medievale, dominato dalla Rocca Monaldeschi, che ospita la Collegiata di Santa Cristina, famosa per essere stata teatro del miracolo del Corpus Domini. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° Giorno: Caprarola - Rientro
Prima colazione in hotel e mattinata dedicata alla visita dello splendido Palazzo Farnese di Caprarola. In questo mirabile esempio di palazzo rinascimentale, la grande scala elicoidale porta al piano nobile dove i più grandi artisti del '500 si sono alternati ad illustrare tutte le stanze. Di particolare interesse la Sala del Mappamondo (su cui appaiono le terre ancora non esplorate nel '500), la Sala di Ercole con la splendida loggia e la Sala dei Fasti. Pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio partenza per il viaggio di rientro con arrivo in serata nelle rispettive località.