Eccellenze del Friuli

image

Eccellenze del Friuli

Arte e sapori nella terra del Carso
Direzione di Transito: Direttrice 2

Periodo

4 giorni
dal: 24-09-2020 al 27-09-2020

N.B.: Le escursioni extra saranno confermate al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.
FASCIA A Da Ventimiglia a Imperia Ovest  525,00 €
FASCIA B Da Andora ad Arenzano  510,00 €
FASCIA C Da Genova Ovest a Sarzana  470,00 €
FASCIA D Da Pontremoli a Livorno  525,00 €
FASCIA E Da Ovada a Parma  470,00 €
SUPPLEMENTO SINGOLA  80,00 €
Hotel    
La quota comprende
Viaggio in pullman G.T. * Sistemazione in hotel 3*** in camere doppie con servizi privati * Trattamento come da programma * Bevande ai pasti * Visita guidata di Palmanova, Aquileia, Trieste, Castello Miramare, Cividale del Friuli, Gorizia e Udine * Assicurazione medico - bagaglio * Rappresentante Agenzia.
La quota non comprende
Le escursioni facoltative, gli ingressi (anche quando la visita si svolge da programma all’interno di siti che prevedono ingresso a pagamento), le mance, le tasse di soggiorno, gli extra in genere e tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”.
Tour valido per la promozione "Buono Fedeltà"

1° Giorno: Palmanova - Aquileia
Ritrovo dei Signori partecipanti nella località prescelta e partenza per il Friuli Venezia Giulia. Sosta lungo il percorso per il pranzo libero e nel pomeriggio arrivo a Palmanova, la “città-fortezza” con la sua originalissima pianta a forma di stella a 9 punte, unica in Europa. Visita guidata della città, dichiarata nel 1960 Monumento Nazionale Italiano, e al termine trasferimento ad Aquileia per la visita di quella che fu un’importante colonia romana, sito UNESCO dal 1998 per l’importanza della sua area archeologica e la bellezza dei mosaici pavimentali che custodisce. Nel tardo pomeriggio trasferimento in hotel, sistemazione, cena e pernottamento.

2° Giorno: Trieste
Prima colazione in hotel e trasferimento a Trieste, incontro con la guida e visita di questa straordinaria città, in cui si respira un’atmosfera mitteleuropea, che affascina per il connubio di arte e tradizioni. Visita del Castello di Miramare, residenza dell’arciduca Massimiliano d’Asburgo, circondato da uno splendido parco con alberi e piante provenienti da ogni parte del mondo. Pranzo libero e nel pomeriggio proseguimento della visita del centro storico di Trieste, tra cui spiccano il Colle di San Giusto, cuore più antico e custode della maestosa Cattedrale, e Piazza Unità d’Italia, “salotto della città”, circondata da maestosi palazzi ed eleganti caffè. Al termine, rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° Giorno: Cividale del Friuli - Collio - Gorizia
Prima colazione in hotel e partenza per Cividale del Friuli, cittadina patrimonio Unesco che conserva importanti testimonianze longobarde, prima fra tutte il Tempietto, una delle più straordinarie e misteriose architetture alto-medievali. La visita svelerà i segreti della leggenda che avvolge il simbolo della città, il celebre ponte del diavolo. Al termine, trasferimento in ristorante percorrendo l’incantevole e rilassante paesaggio di dolci colline del Collio, punteggiate di enoteche, aziende vitivinicole e cantine dove si producono vini bianchi tra i migliori al mondo e corposi rossi. Nel pomeriggio trasferimento a Gorizia, dove si respira un'autentica atmosfera di confine, all'incrocio delle culture latina, slava e germanica e dove nel 2004 è caduto l'ultimo muro tra Europa Occidentale e Orientale. Visita della città, molto amata, in passato, dall’aristocrazia asburgica per i suoi giardini e il suo clima mite. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° Giorno: Udine – Rientro
Prima colazione in hotel e partenza per Udine. All’arrivo, incontro con la guida e inizio del tour alla scoperta del centro cittadino dal fascino veneziano e dei suoi antichi palazzi: da piazza Libertà, definita "la più bella piazza veneziana sulla terraferma", a piazza Matteotti (o delle Erbe), che, tutta contornata da portici, sembra un salotto a cielo aperto. Visita del Museo Diocesano e Gallerie del Tiepolo, una magnifica collezione allestita all’interno del Palazzo Patriarcale, ora Arcivescovile, dove è possibile godere della bellezza degli affreschi settecenteschi del grande artista: il soffitto dello Scalone d’onore, la Galleria degli ospiti e la Sala rossa. Pranzo libero e nel primissimo pomeriggio partenza per il viaggio di rientro con arrivo previsto in serata nelle rispettive località.