Matera e panorami lucani

image

Matera e panorami lucani

Dalla costa ionica alle Dolomiti lucane
Direzione di Transito: Direttrice 1

Periodo

6 giorni
dal: 29-09-2020 al 04-10-2020

N.B.: Le escursioni extra saranno confermate al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.
FASCIA A Da Ventimiglia a Imperia Ovest  755,00 €
FASCIA B Da Andora ad Arenzano  740,00 €
FASCIA C Da Genova Ovest a Sarzana  700,00 €
FASCIA D Da Pontremoli a Livorno  700,00 €
FASCIA E Da Ovada a Parma  740,00 €
SUPPLEMENTO SINGOLA  120,00 €
Hotel    
La quota comprende
Viaggio in pullman G.T. * Sistemazione in hotel 3*** o 4 **** in camere doppie con servizi privati * Trattamento come da programma * Bevande incluse * Visita guidata di Maratea, Matera, escursione ai calanchi e alle Dolomiti Lucane, Castelmezzano, Venosa e Melfi * Escursione in battello a Maratea * Assicurazione medico - bagaglio * Rappresentante Agenzia.
La quota non comprende
Le escursioni facoltative, gli ingressi (anche quando la visita si svolge da programma, all’interno di siti che prevedono l’ingresso a pagamento), le mance, le tasse di soggiorno, gli extra in genere e tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”.
Tour valido per la promozione "Buono Fedeltà"

1° Giorno: Campania
Ritrovo dei Signori partecipanti nella località prescelta e partenza in pullman G.T. per la Campania. Pranzo libero lungo il percorso e arrivo in serata nella zona di Battipaglia. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° Giorno: Maratea
Prima colazione in hotel e partenza per Maratea, che alcuni hanno battezzato come la “perla del Tirreno” per la sua preziosa autenticità che fa innamorare al primo sguardo. All’arrivo imbarco e partenza per l’escursione in barca per ammirare dal mare la stupenda costa con le sue grotte marine e l’acqua cristallina Pranzo in ristorante e nel pomeriggio visita all’enorme statua del Cristo Redentore, seconda per grandezza solo a quella di Rio de Janeiro, alta 21 metri e costruita sulla cima del monte San Biagio da dove si gode di una vista mozzafiato su tutta la costa. Al termine, partenza per la costa ionica, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

3° Giorno: Calanchi - Dolomiti Lucane - Castelmezzano - Craco
Prima colazione in hotel, incontro con la guida e partenza per l’escursione guidata nel cuore della Basilicata attraversando il suggestivo paesaggio lunare dei calanchi lucani, profondi canyon, aride dune bianche e pinnacoli naturali che hanno ispirato poeti, pittori e registi. Proseguimento alla scoperta delle Dolomiti Lucane, giganti emersi dal mare che si levano imponenti, con spettacolari guglie e sagome che hanno suggerito nomi fantasiosi come l’aquila reale, l’incudine, la grande madre, la civetta. Visita al famoso borgo di Castelmezzano, incastonato nello splendido scenario delle dolomiti, reso celebre dal “Volo dell’Angelo”, un’elettrizzante traversata in volo che lo collega al borgo di Pietrapertosa. Pranzo in ristorante e nel sulla via del rientro sosta fotografica per ammirare Craco, il “paese fantasma” abbandonato a seguito di una terribile frana nel 1963. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° Giorno: Matera
Prima colazione in hotel e partenza per Matera, Città della Cultura 2019. Incontro con la guida e visita della città riconosciuta nel 1993 Patrimonio Mondiale Unesco per l’unicità dei Sassi, antichi rioni le cui case sono state scavate nella roccia calcarea. Suggestive sono le cantine, le chiese rupestri, i vicinati e le abitazioni (la “Casa Tipicamente Arredata” è espressione della pura civiltà contadina). Pranzo libero (per la partenza di Pasqua il pranzo sarà in ristorante) e a seguire tempo a disposizione per shopping e visite a carattere individuale. Nel tardo pomeriggio, rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° Giorno: Venosa - Melfi
Prima colazione in hotel e partenza per la visita guidata di due tra i luoghi più intrisi di mistero, storia e cultura della regione: il borgo di Venosa e il Castello Federiciano di Melfi. Patria del poeta latino Orazio, Venosa è uno dei Borghi più belli d’Italia, splendida città in cui il tempo scorre tra un passato e presente. Un susseguirsi di gioielli artistici e architetture di pregio si possono ammirare passeggiando lungo e vie del paese, tra la chiesa della Trinità e l’annessa Incompiuta, luoghi sacri fortemente legati all’origine della dinastia normanna, per poi giungere al vicino Parco archeologico, custode e testimone di antiche vestigia romane. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio proseguimento per Melfi. Il suo castello non passa di certo inosservato, stagliandosi imponente sul centro abitato, come un antico guardiano. La struttura è formata da otto torrioni tra cui spicca la famosa torre dell’orologio, che ospita al suo interno il Sarcofago di Rapolla, opera in marmo di gran pregio risalente al II sec. Ne pomeriggio partenza per la Campania, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6° Giorno: Rientro

Prima colazione in hotel e partenza per il viaggio di rientro. Pranzo libero lungo il percorso e arrivo in serata nelle rispettive località.