Todo Mexico

image

Todo Mexico

Messico e nuvole

Periodo

15 giorni
dal: 14-11-2020 al 28-11-2020

N.B.: Le escursioni extra saranno confermate al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.
FASCIA A Da Ventimiglia a Imperia Ovest  0,00 €
FASCIA B Da Andora ad Arenzano  0,00 €
FASCIA C Da Genova Ovest a Sarzana  4.200,00 €
FASCIA D Da Pontremoli a Livorno  0,00 €
FASCIA E Da Ovada a Parma  0,00 €
SUPPLEMENTO SINGOLA  760,00 €
La quota comprende
Trasferimenti per l’aeroporto A/R di partenza * Volo dall’aeroporto prescelto per il Messico A/R in classe economica e franchigia bagaglio 23 kg * Sistemazione in hotel 3/4/5**** in camere doppie con servizi privati * Facchinaggio * Tour in pullman G.T. dal 2° al 14° giorno * Trattamento come da programma * Guida locale per tutta la durata de tour * Ingresso ai siti visitati * Facchinaggio in aeroporto e in hotel * Assicurazione medico - bagaglio * Rappresentante Agenzia.
La quota non comprende
Le tasse aeroportuali, i pasti liberi, le escursioni facoltative, le mance, gli extra in genere e tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende".
Tour NON valido per la promozione "Buono Fedeltà"

1° Giorno: Italia - Città del Messico
Ritrovo dei Signori partecipanti nella località prescelta, trasferimento in pullman G.T. all’aeroporto di partenza, disbrigo delle operazioni aeroportuali e imbarco sul volo per la Messico. Arrivo, trasferimento in hotel, sistemazione e pernottamento.

2°giorno: Città del Messico

Prima colazione in hotel e intera giornata dedicata alla visita della cittá. L’antica Tenochtitlan degli Aztechi è oggi una grande metropoli con più di 18 milioni di abitanti, ricca di monumenti precolombiani e coloniali. In particolare si visiterà la Piazza della Costituzione detta “Zocalo”, che accoglie notevoli edifici tra i quali spiccano la Cattedrale quale più grande edificio religioso del paese ed il Palazzo Nazionale, sede della presidenza della Repubblica e al cui interno si potranno ammirare i “murales” del famoso pittore Diego Rivera. Visita panoramica del Templo Mayor e breve sosta alla Basilica di Nostra Signora di Guadalupe, patrona del Messico e maggior centro di pellegrinaggi dell’America Latina. A continuazione si visiterà il sito archeologico di Teotihuacan o “luogo ove nascono gli Dei” in lingua Azteca. Imponenti le piramidi del Sole e della Luna collegate attraverso il “Viale dei Morti” al Tempio delle Farfalle, al Tempio di Quetzalcoatl e alla Cittadella. Pranzo in ristorante in corso di visite. Nel pomeriggio rientro in hotel, cena e pernottamento.

3°giorno: Città del Messico - Puebla - Oaxaca
Prima colazione in hotel, partenza in bus per Puebla e visita di questa bella città, ricca di storia coloniale. Famosa la chiesa di San Domenico che ospita la cappella del Rosario, una delle maggiori espressioni del barocco messicano. Pranzo libero e proseguimento nel pomeriggio per Oaxaca. All'arrivo, sistemazione in hotel, cena in ristorante e pernottamento.

4°giorno: Oaxaca
Prima colazione in hotel e mattinata dedicata alla visita di Monte Albán, capitale religiosa del popolo Zapoteco. Costruita su di una collina livellata, è ricca di piramidi, tombe, bassorilievi e la posizione panoramica ne risalta la bellezza. Proseguimento della visita con una sosta ad una “magica” bottega di Alebrijes, i classici animaletti in legno dell’artigianato locale, con la possibilità di crearne uno al momento. Pranzo libero in corso d’escursione. Nel pomeriggio visita di Oaxaca, conosciuta come “Cuna dei Patriotte”. La città è molto famosa per il tipico stile coloniale che buona parte degli edifici più antichi ha conservato dopo la dominazione spagnola, come dimostra la piazza principale di Oaxaca, Plaza de la Constitución, chiamata anche “Zocalo”, dove sorgono l’ex Palazzo del Governo, oggi trasformato in museo, la splendida Cattedrale dell’Assunzione e i rigogliosi giardini pubblici e numerosi ex-conventi. Degne di nota sono anche la Chiesa di Santo Domingo e all’antico Convento di Santa Caterina (Catalina) da Siena. Visita del mercato, uno dei più tipici che esistono nella regione. Rientro in hotel, cena in ristorante e pernottamento.

5°giorno: Oaxaca - Mitla - Tuxtla Gutiérrez
Prima colazione in hotel e mattinata dedicata alla visita di Mitla, antico centro Mixteco. Il magnifico sito zapoteco, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2010, è una della zone meglio conservate del Paese, localizzata ad oltre 1.000 metri d’altitudine sul livello del mare. All’interno sono presenti edifici monumentali, costruiti in base alla disposizione dei punti cardinali, dei quali è possibile visitare i resti dei palazzi del Grupo de las Columnas, le chiese del Grupo de las Iglesias e i centri dediti alle cerimonie del Grupo del Sur. Proseguimento per Tehuantepec. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Tuxtla Gutiérrez, capitale dello stato del Chiapas. All’arrivo, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6°giorno: Tuxtla Gutiérrez - San Cristóbal de las Casas
Prima colazione in hotel e partenza per l’escursione in barca lungo il Canyon del Sumidero, gole che si stagliano nel cuore del Chiapas, in uno scenario di autentica bellezza, circondato da una natura ancora incontaminata. La sua origine risale a circa 12 milioni di anni fa, quando le acque del Rio Grijalva iniziarono la lenta erosione delle rocce. Le pareti di roccia, che raggiungono anche il chilometro di altezza, contribuiscono a conferire all’area un’incredibile atmosfera. Pranzo in ristorante e proseguimento per San Cristobal de las Casas. Pomeriggio libero per passeggiare in questa affascinante cittadina e al termine trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

7°giorno: San Cristóbal de las Casas
Prima colazione in hotel e in mattinata visita del mercato locale, uno dei più tipici della regione, dove giornalmente centinaia di indigeni si ritrovano per vendere i loro prodotti. Proseguimento per la chiesa di Santo Domingo in stile barocco, fondata nel 1547 e quindi partenza per visitare, nelle vicinanze, le comunità indigene di San Juan Chamula e Zinacantan. Si verrà ospitati da una famiglia zinacanteca dove si potrà preparare un’autentica “tortilla” e degustare un bicchierino di “Pox”, la tequila dei Maya. Il fascino della visita a San Juan Chamula si concentra nell’indimenticabile esperienza che si potrà vivere visitando la chiesa centrale del paese, dove convivono riti pagani e cristianesimo. Pranzo libero in corso d’escursione. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.

8°giorno: San Cristóbal de las Casas - Agua Azul - Palenque

Prima colazione in hotel e partenza per Palenque attraversando la bellissima e verdissima sierra con breve sosta alle Cascate di Agua Azul. Un aspetto particolarmente caratteristico di queste cascate sta nel fatto che, a differenza di molte altre, non c’è solamente una grossa cascata principale, bensì un susseguirsi di conche e pozze la cui acqua passa da una all’altra fino ad arrivare a valle. Il nome Agua Azul, in spagnolo “acqua blu”, spiega meglio di ogni altra cosa ciò che ci si trova davanti una volta arrivati sul posto. L’acqua di questo fiume ha inoltre un alto contenuto di carbonato di calcio e tutto ciò contribuisce a creare una sorta di guscio sulle rocce e sugli alberi su cui scorre. Pranzo libero in corso d’escursione. Al termine proseguimento per Palenque, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

9°giorno: Palenque - Campeche

Prima colazione in hotel e in mattinata visita del centro archeologico di Palenque. Si tratta di uno dei più bei centri rituali maya in funzione dal III al VII secolo d.C. che sorge ai bordi della giungla tropicale. Famoso il tempio delle iscrizioni all’interno del quale è stata scoperta la tomba del gran signore Pakal, adornato con una preziosa maschera di giada, autentico capolavoro di arte maya. Al termine partenza per Campeche con sosta in ristorante per il pranzo durante il percorso. Arrivo a Campeche, capitale dell’omonimo stato della Confederazione Messicana, e breve visita della Città Antica, racchiusa e fortificata con torri e muraglie innalzate per difendere la colonia dalle incursioni dei pirati. All’interno delle vecchie mura la città si ergono patrizie ed austere chiese. Nel tardo pomeriggio trasferimento in hotel, sistemazione, cena e pernottamento.

10°giorno: Campeche - Uxmal - Merida

Prima colazione in hotel e partenza per Merida per la visita alla zona archeologica di Uxmal, uno dei siti archeologici più importanti e meglio conservati di tutto il Messico. Il nome del sito, che nel 1996 è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, significa “tre volte ricostruita”, e tra i luoghi più degni di nota vi è sicuramente la “Piramide dell’indovino”, a base ellittica, che svetta sul paesaggio circostante dall’alto dei suoi 30 metri circa. All’interno del sito si possono inoltre visitare “Il campo del gioco della pelota”, il “Palazzo del Governatore”, la “Casa delle tartarughe” e la “Colombaia”. Pranzo in ristorante e proseguimento per Merida, conosciuta come “la città Bianca”, le cui residenze d’epoca coloniale di stile francese, italiano ed arabo testimoniano la ricchezza passata proveniente dal commercio delle fibre di agave. Sosta nella Piazza Principale dove si potranno ammirare i principali monumenti della città: la Cattedrale, il Palazzo del Governo, il Palazzo Municipale e la Casa di Montejo. Al termine trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

11°giorno: Merida - Chichen Itza - Riviera Maya
Prima colazione in hotel e partenza per la Riviera Maya con visita alla zona archeologica di Chichen Itza, capitale Maya dello Yucatan, fiorita fra il V ed il X secolo d.C. Da pochi anni inserita tra le nuove 7 meraviglie del mondo, il complesso archeologico di Chichen Itza è globalmente riconosciuto come il simbolo dell’intera regione Maya, comprendendo oltre alla famosa piramide di Kukulkan anche il Caracol (osservatorio astronomico) e il Tempio dei guerrieri. Il nome è il risultato della somma di diverse parole, Chi (bocca), Che’en (pozzo), Itz (mago) e Ha (acqua), che vanno a formare “la bocca del pozzo dei maghi dell’acqua”, chiaro riferimento al Cenote Sagrado, considerato dagli antichi Maya la porta per Xibalbà, l’oltretomba. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio sosta al cenote Saamal per un bellissimo bagno. Si tratta di grotte naturali di acqua dolce formate in seguito al crollo del tetto calcareo. In serata arrivo nella Riviera Maya e sistemazione in hotel con trattamento All Inclusive.

Dal 12°al 13° giorno: Riviera Maya
Giornate a disposizione per il relax in Riviera Maya. Trattamento di All Inclusive presso resort. Pernottamento.

14°giorno: Riviera Maya

Prima colazione in resort, trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro e partenza con volo di linea. Pernottamento a bordo.

15°giorno: Italia
Arrivo all’aeroporto e rientro in pullman alle rispettive località.